Il the verde fa dimagrire? Proprietà, benefici e controindicazioni

Spesso sentiamo dire che il the verde (Camellia sinensis) è un infuso miracoloso che ha moltissime proprietà benefiche. Per chi ha ancora dei dubbi andiamo a scoprire insieme tutte le sue doti è perché è importante bere spesso questo tè. Innanzitutto il tè verde è considerato come il miglior antiossidante naturale che contrasta anche l’invecchiamento delle cellule.

I suoi germogli racchiudono la più alta percentuale di principi antiossidanti che si può trovare in natura. Esse contrastano le formazioni dei radicali liveri che sono i diretti responsabili dell’invecchiamento cellulare del nostro corpo. Grazie ai suoi polifenoli, il tè verde agisce da anti-radicale ed è più potente persino delle vitamine C ed E.

Inoltre va detto che i suoi flavonoidi e catechine che compongono anche il 30% del proprio peso, favoriscono le funzioni cardiache e di conseguenza aiutano a mantenere un ottimo stato di salute.

Il suo nome scientifico (Camelia sinesis) gli è stato dato in onore del reverendo e botanico Georg Joseph Kamel e Sinesis in latino significa Cinese. In effetti questa pianta proviene proprio dal sud Asia e solo dopo millenni questa pianta si è coltivata in tutto il mondo, soprattutto nei posti dove il clima è tropicale e subtropicale.

Ci sono molte altre proprietà che fanno del tè verde una bevanda ideale per la salute del nostro corpo. Si dice che il primo utilizzatore di questo infuso fu l’imperatore cinese Shen Nung che inizio questo rituale e tradizione tanto sana che sacra. Inoltre nell’antichità il the verde veniva considerato come una medicina miracolosa e la sua assunzione aiutava a prolungare la vita. Andiamo a vedere insieme, scientificamente parlando i benefici che ci porta il tè verde.

Studi approfonditi sul the verde – Ecco i benefici:

Benefici del the verde

Come abbiamo detto anche all’inizio dell’articolo il tè verde è il più forte antiossidante che si trova in natura. Infatti grazie ai suoi polifenoli e bioflavonoidi aiuta il nostro organismo a rallentare l’invecchiamento cellulare. Per di più aiuta anche a favorire la rigenerazione dei tessuti ed elimina i radicali liveri che portano a delle malattie degenerative.

Molti studi hanno confermato che chi beve regolarmente il the verde è molto meno predisposto a soffrire di tumori della pelle. Infatti questi ricercatori scozzesi hanno estratto dal tè verde una sostanza in grado di colpire direttamente le cellule malate per contrastarle. Oggi questo composto chimico viene chiamata EGCG e viene utilizzato molto nel campo della medicina.

Un’altra malattia che il the verde aiuta a prevenire e l’ictus. I suoi composti come per esempio le catechine sono una specie di flavonoidi antiossidanti che regolano la pressione sanguinea e migliorano di conseguenza la circolazione del sangue.

Molti esperti consigliano di bere regolarmente il tè verde per proteggersi dal rischio di ictus. Ma non finisce qua, perché il tè verde e in gradi di contribuire anche ad inibire la proliferazione delle cellule tumorali nel fibroma uterino. In alcuni casi, dove è stato somministrato una sostanza benefica contenuta nel tè verde si e vista una significativa riduzione del volume dei tumori.

Passiamo ora alla polmonite e all’azione contrastante del tè verde per questa malattia. Il consumo del tè verde riduce notevolmente il rischio di morire di polmonite. Infatti alcune sue sostanze inibiscono lo sviluppo del virus e dei microrganismi della polmonite.

Un altro studio statunitense ha stabilito che chi beve il tè verde può prevenire il diabete. La sostanza EGCG contribuisce al bilanciamento degli zuccheri nel sangue cosi l’organismo ha più energie per contrastare il senso di affaticamento. Essendo che questa sostanza migliora il lavoro dell’insulina nel nostro corpo evita il desiderio di compensare il senso di affaticamento con cibo non salutari.

Il tè verde aiuta anche a regolare i livelli di colesterolo nel nostro sangue. Infatti aiuta a prevenire l’accumulo di colesterolo nelle arterie cosi aiuta ad allontanare il rischio di malattie cardiovascolari. E sapete chi si prende il merito per questa prevenzione? Ancora una volta la magica sostanza chiamata EGCG, confermato ange dal Journal of Biological Chemistry.

Il the verde aiuta a dimagrire?

The verde dimagrante

Tutti si sono almeno una volta chiesti se è vero che il consumo del the verde aiuta a dimagrire. Ebbene sì, il tè verde è un ottimo alleato per chi vuole perdere peso. Il suo consumo, oltre a tutte le sue proprietà benefiche che abbiamo listato sopra, è un forte aiuto per contrastare l’obesità e i chili di troppo.

Infatti le sue sostanze aiutano il nostro metabolismo a bruciare più grassi per ottenere l’energia muscolare che ci serve durante la giornata. Ovviamente non basta solamente bere il tè verde e sperare di perdere magicamente peso, ma serve anche fare attività fisica cosi da stimolare queste sostanze.

Comunque chi beve il tè verde si auto aiuta a ridurre l’assorbimento dei grassi che si procurano con l’alimentazione.

Per concludere diamo anche un’ottima notizia per chi ama l’abbronzatura. Secondo uno studio scientifico il tè verde è in grado di proteggere la nostra pelle dai dannosi raggi UV.

È da sempre noto che i raggi UV sono dannosi per la nostra salute e possono portare anche al cancro della pelle, per grazie alle catechine contenute nel tè verde si può proteggere da questi raggi. Cosi chi vuole un’ottima abbronzatura e allo stesso tempo prevenire problemi alla propria salute, basta bere regolarmente il tè verde.